Unità Cd non Rilevata – Come Risolvere il Problema

Risoluzione del problema dovuto a masterizzatore o lettore del computer improvvisamente non rilevati da un funzionamento precedente normale.

Prima soluzione.
Provare a disinstallare il masterizzatore in modo che al successivo riavvio di windows, riconoscendo un nuovo hardware, provi a reinstallarlo in automatico.
Per avviare questa procedura devi andare in Pannello di Controllo – Sistema – Gestione dispositivi, individuare la voce Unità Dvd CD-Rom e disinstallare l’unità che compare nell’elenco. Salva e riavvia il pc.
Windows ti chiederà di eseguire la procedura di installazione. A questo punto, reinstalla i driver richiesti e dovresti risolvere il problema.

Seconda soluzione.
Se l’errore continua a verificarsi puoi procedere modificando alcuni valori nel registro di sistema:
-Premi Start e nel campo esegui o cerca digita regedit. Effettua una copia di backup del registro prima di spostarti nel menu ad albero presente sulla sinistra fino a raggiungere la cartella specificata nella stringa: HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Class\{4D36E965-E325-11CE-BFC1-08002BE10318}.
A questo punto cerca nel riquadro di destra la voce Upperfilters, selezionala con il tastro destro del mouse e clicca Elimina dal menu contestuale che appare. Adesso cerca la voce LowerFilters e ripeti la procedura. Se la voce Upperfilters non dovesse essere presente sul tuo registro di sistema, procedi solo con l’eliminazione della seconda voce.

A questo punto esci dal registro di sistema e riavvia Windows, per tornare ad utilizzare il masterizzatore in tutte le sue funzioni.

Come Risolvere Problemi con Autoplay in Windows

L’AutoPlay oppure AutoRun è sistema di Windows (o anche di altri sistemi operativi di eseguire in automatico delle determinate operazioni quando si inserisce un’unità rimovibile tipo CD, DVD o anche dispositivi USB tipo pendriver o Hard Disk esterni.In Microsoft Windows l’AutoPlay è gestito da Explorer che provvede ad analizzare i dispositivi rimovibili e a visualizzare una finestra di dialogo che permette all’utente di selezionare l’operazione da eseguire sul contenuto del dispositivo, ma delle volte questo non succede o meglio non apre più la finestra di dialogo e quindi non si può avviare nessuna operazione, questo problema si puo verificare per svariati motivi tipo l’installazione di programmi che modificano qualche valore nel registro di sistema.

Se avete questo tipo di problema seguite la guida seguente per risolvere il problema

Verificare se il servizio “Shell Hardware Detection” sia avviato:
Cliccare su Start
Poi su Pannello di Controllo
Poi su Strumenti di Amministrazione
e poi su Servizi
Cercare il servizio e verificare se è avviato altrimenti aviatelo.

Verificare che la chiave di registro “AutoRun” sia impostata su 1 (1 Abilitata – 0 Disabilitata)
Lanciare il comando regedit
E recarsi alla seguente chiave di registro
HKEY_LOCAL_MACHINE \ System \ CurrentControlSet \ Services\CD-Rom \
sulla destra trovere una chiave “Autorun”
Verificate che il valore della chiave “AutoRun” si impostata su 1
Se è 0 cambiatela in 1

Verificare che la chiave di registro “NoDriveTypeAutoRun” si impostato con il valore di Default:
Lanciare il comando regedit
recarsi nell seguente posizione nel registro di sistema
HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\ Windows\CurrentVersion\Policies\Explorer\
sulla destra trovere la chiave NoDriveTypeAutoRun
Verificare che il valore sia impostasto come da default (Sotto l’elenco delle varie impostazioni di default.
0×00000091 (145) default in Windows Vista and Windows 7.
0×00000095 (149) default in Windows XP.

Io personalmente nella maggior parte dei casi eseguo solamente il punto 3 che è quello piu frequente

Cambiare Cartella Htdocs di Apache

Se volete cambiare la cartella di default htdocs in Apache HTTP Server bisogna aprire (il blocco note di windows va benissimo) il file di configurazione di Apache httpd.conf ubicato in “C:/Programmi/Apache Software Foundation/Apache2.2/conf/” o “C:/Programmi (x86)/Apache Software Foundation/Apache2.2/conf/” in base al sistema operativo che usate (nel primo caso se usate Windows 32bit nel secondo se usate Windows 64bit, specifico questo perchè ci servira distungere la cosa anche successivamente), e cambiare le seguenti voci dove la prima riga e riferita a un installazione su Windows 32bit e la seconda su Windows 64bit

DocumentRoot “C:/Program Files /Apache Software Foundation/Apache2.2/htdocs”
o
DocumentRoot “C:/Program Files (x86)/Apache Software Foundation/Apache2.2/htdocs”

in

DocumentRoot “C:/nuova_htdocs”

e
o

in

 

dopo create la cartella

C:/nuova_htdocs

e riavviate il server Apache per fargli caricare le nuove impostazioni.
Ora potete inserire le vostre pagine web in c:/nuova_htdocs senza piu usare la vecchia htdocs di default.

Come Rigenerare la Batteria di un Portatile

Quasi a tutti capita che utilizzando il notebook spesso, a batteria, essa si esaurisca nel tempo cioè perda il suo potere di mantenere la carica e quindi mentre da nuova si esauriva in tre ore ora non riesci nemmeno a tenere il notebook acceso 45 minuti. Io conosco un metodo per cercare di recuperare la batteria..

La prima cosa da fare è scaricarla interamente… per interamente intendo di tenere il notebook acceso anche andando contro i messaggi di avviso che lancia windows. cioè fino allo spegnimento improvviso. Una volta scaricata imbustala in una busta tipo quelle per surgelati in modo che non si bagni con l umido.

Ora chiudi accuratamente la busta e riponila nel freezer o sarebbe meglio in un abbattitore di temperatura. Però ci si accontenta anche del freezer, lasciala almeno 24 ore e poi ricaricala! avendola prima asciugata, avrà recuperato gran parte della sua vecchia durata. In caso contrario, utilizza un software.

Per quanto riguarda ‘ utilizzo di software dovrai cercare con google dei programmi che sono sempre freeware e che si chiamano software di ricalibrazione della batteria. Questi software scaricheranno interamente la tua batteria per poi ricaricarla e ricalibrarla lentamente. Se neanche cosi risolvi, comprala nuova

Come Cambiare le Casse Audio di un Portatile

Durante l’utilizzo di un notebook può succedere che le casse audio si danneggino e non emettino nessun segnale audio. Ecco una guida che insegna passo per passo come sostituire le casse del notebook senza ricorrere all’intervento di un centro assistenza autorizzato. Troverete molto semplice e veloce la sostituzione dei componenti.

Per iniziare dobbiamo acquistare le nuove casse acustiche e per farlo abbiamo bisogno di reperire marca, modello e seriale del nostro notebook. Tutti questi dati sono reperibili sotto la scocca del notebook! Una volta che siamo in possesso di tutti questi dati basta recarsi presso un centro autorizzato e acquistare le nuove casse acustiche. Finalmente possiamo procedere allo smontaggio del dispositivo.

Togliamo qualsiasi fonte di alimentazione dal notebook compresa la batteria. Ora identifichiamo tutte le viti che si trovano sul perimetro del dispositivo e con un cacciavite togliamole completamente. Sganciamo l’hard disk dal relativo alloggio e sganciamo completamente tutta la scocca in plastica che riveste il notebook. Davanti a noi troveremo la scheda madre con le casse collegate ad essa. Leviamo le viti che tengono ferme le casse e stacchiamo lo spinotto.

Basterà tirare le casse verso l’esterno per toglierle completamente dal loro alloggio. Ora prendiamo le nuove casse e mettiamole a posto delle precedenti. Fermiamole utilizzando le viti tolte in precedenza e ricolleghiamo lo spinotto che abbiamo tolto in precedenza. Rimontiamo la scocca in plastica e riposizioniamo l’hard disk nel relativo alloggio. Non ci resta che provare se tutto funziona in modo corretto.

Se non si vuole effettuare l’operazione, è possibile risolvere il problema comprando casse esterne, relativamente a cui è possibile vedere questa guida sulle casse bluetooth su questo blog. In questo modo non è necessario intervenire sul portatile.