Come Entrare nel Deep Web

Ne sentiamo parlare molto spesso: in rete, sui media nazionali, sia cartacei che televisivi. Perfino le Iene gli hanno dedicato un servizio. Stiamo parlando del Deep Web. Di cosa effettivamente si tratta, però? Nelle prossime righe, vi spiegheremo che cos’è e come entrare nel Deep Web.

Anche conosciuto come Web Invisibile o Web Sommerso o Dark Web, il Deep Web è una parte di internet non segnalata nei vari motori di ricerca che usiamo quotidianamente come Google. Questa parte sommersa del Word Wide Web è decisamente molto più grande della porzione di rete che siamo abituati ad utilizzare con i normali strumenti quotidiani, i cui contenuti sono stimati come il 4% del totale presente in internet. Proprio per via della sua inaccessibilità, il Deep Web ospita siti nascosti che fungono da base per molteplici attività, da quelle pienamente discutibili e illegali ad altre lecite e legittime. Ogni medaglia ha sempre due facce.

Scopriamo, a questo punto, come entrare nel Deep Web. Per farlo, occorre utilizzare TOR, la rete di anonimizzazione più famosa al mondo, anche se potrebbero essere usati altri programmi specifici per questo scopo: I2P e Freenet.

Su come utilizzare TOR, nella fattispecie Tor Browser Bundle, ne abbiamo già parlato in una guida precedente: Come navigare anonimi con TOR. Scarichiamo, quindi, il software necessario e connettiamoci alle rete TOR, aprendo la versione modificata di Mozilla Firefox che compone Tor Browser Bundle. Potremo subito iniziare a girare per il Deep Web, inserendo un indirizzo nella barra degli indirizzi. Trattandosi di siti nascosti, come abbiamo detto in precedenza, dovremo avere dei punti di partenza per navigare. Di seguito proponiamo un breve elenco di siti da cui trarre utili indicazioni per addentrarsi nel Web sommerso:

– Ahmia.fi è un motore di ricerca creato nel 2001 per indicizzare più siti possibili, presenti nel Deep Web.

– Hidden Wiki è un sito web dove gli utenti postano link ai siti nascosti di qualsiasi tipo. Diviso per lingua e genere.

– Onion URL Repository è un sito simile a Hidden Wiki

Dopo aver visitato i siti di vostro interesse, potrete terminare la sessione di navigazione semplicemente chiudendo la finestra del browser. Nessuna attività verrà registrata da Firefox.

Non è poi così difficile accedere al Deep Web, giusto? Vi suggeriamo anche la nostra guida sui motori di ricerca per il Deep Web, così da navigare facilmente alla ricerca dei siti nascosti.