Come Cancellare Cronologia e File Temporanei da Tutti i Browser

Molto utenti non utilizzano un solo browser per navigare in internet. Nel mio caso personale, ho installato ben tre browser: Internet Explorer, Mozilla Firefox e Google Chrome.

Ci sono molti servizi in rete che richiedono un browser piuttosto che un altro. Un esempio classico è SharePoint che ti obbliga ad accedervi utilizzando esclusivamenteInternet Explorer. Anche se le differenze di visualizzazione dei siti tra i vari browser stanno gradualmente diminuendo, tuttavia qualcosa di diverso notiamo.

Il grande svantaggio nell’utilizzare ordinariamente più browser è nell’accumulo di una grande quantità di file temporanei, cookies e cronologia di navigazione nel nostro hard disk, occupando prezioso spazio che potremmo utilizzare per altri scopi. Può sembrare questo discorso poco importante, ma in molti casi tutti questi file possono arrivare anche a dimensioni nell’ordine di decine di GB.

Un metodo molto veloce per sbarazzarsi di questi file spazzatura in un solo colpo è rappresentanto da Browser Cleaner.

Browser Cleaner è una piccolissima applicazione, di poco meno di 1 MB, che è in grado di risolvere questo nostro problema in pochi minuti. Dopo averlo installato ed avviato, nel pannello di controllo del programma si visualizzano una serie di schede con le liste dei software che archiviano solitamente i file temporanei nel pc. Nella prima scheda sono presenti i browsers. Se per qualche ragione ritieni di non voler rimuovere i file temporanei e la cronologia di navigazione in rete, allora stai attento a deselezionare ogni voce corrispondente ai browser.

In parte ad ogni nome dei browser, troviamo il link Options, dove sono elencati tutti gli elementi che vogliamo rimuovere dalla operazione di pulizia. Attenzione a quello che fai, perchè il processo poi è irreversibile. Per chi utilizza un computer condiviso con altri utenti, consigliamo di eliminare ogni elemento, come i cookies, la cache, la cronologia, le sessioni web, le password memorizzate nei form dei vari siti online e lo storico dei file scaricati dalla rete.

La successiva scheda contiene tutte le applicazioni Windows che nella maggior parte dei casi sono responsabili di immagazzinamento di file non necessari ai fini di un corretto funzionamento del pc. Nel tuo caso specifico, se ritieni che qualche applicazione contenga dati che non vuoi rimuovere, allora deseleziona la relativa casella.

La terza scheda elenca tutte le altre applicazioni del sistema. Stesso discorso come fatto precedentemente, di default sono selezionate tutte, eventualmente deseleziona quello che ti interessa.

L’ultima scheda ha la possibilità di cancellare, come in sovrascrittura, tutto lo spazio libero del disco rigido. Cosa significa questo? In realtà, quando i file sono cancellati dal hard disk essi sono semplicemente marcati come spazio libero che èsovrascrivibile quando si ha necessità di ulteriore spazio. Nel caso di grossi hard disk, questo discorso potrebbe prendere anche diversi anni. Fino a quando i file sono sovrascrivibili, essi sono pienamente recuperabili.

Usando, pertanto questa ultima opzione, si renderà il processo di recupero dei file cancellati decisamente più arduo ed in moltissimi casi impossibile. Per procedere, scegli l’hard disk che vuoi sottoporre a questa operazione e premi Wipe Now per cancellare definitivamente i file sovrascrivibili.

Altrimenti, clicca il pulsante Clean Now per cancellare tutti i file temporanei e la cronologia dei browser memorizzati nel pc. Quanto impiega il software a completare tutte le operazioni? Dipende esclusivamente dalla quantità di materiale selezionato da rimuovere. Nei nostri test abbiamo impiegato solamente 5 minuti per avere tutto quello che non ci interessava rimosso dal pc, come le conversazioni di MSN o di Skype e la cronologia di Explorer.