Come Migliorare Qualità delle Immagini

Molte volte quando si scaricano delle foto o si scattano dal cellulare o macchina fotografica può spesso capitare che essi non abbiano una buona risoluzione e qualità d’immagine.Oltre alla quantità di pixel con cui è stata scattata la foto,entrano in gioco anche altri numerosi fattori e condizioni per far si la valutazione di una foto o delle possibili soluzioni per migliorarla.

Oltre al famosissimo e costoso Photoshop esistono anche dei programmi gratuiti e delle alternative ad esso che ci consentono di migliorare la qualità delle immagini,gratuitamente e in operazioni molto semplici da eseguire. ImageEnhancer è un programma gratis che offre diverse caratteristiche con la possibilità di essere utilizzato anche come visualizzatore di immagini.

imageenhacer

Tra le tante operazioni che è possibile eseguire si potrà migliorare la qualità,ritagliarle,cambiare i colori,ruotarle.

Oltre alla grande quantità di formati immagine supportati, ImageEnhancer ha dei buoni strumenti per la correzione colore.Il programma può essere scaricato gratuitamente dal sito ufficiale ed eseguito su Windows. Sicuramente una buona soluzione gratuita per migliorare la qualità di foro digitali e di foto in generale.

Pulire il Computer con CCleaner

A volte il nostro computer si presenta lento ed ingolfato proprio perchè pieno di file inutili che appesantiscono il normale funzionamento del sistema operativo. CCleaner è un programma molto potente che libera velocemente tutto lo spazio occupato nel disco rigido dai file spazzatura, determinando un aumento di velocità generale.

CCleaner è stato brillantemente costruito dalla nota azienda Piriform leader nelle applicazioni di ottimizzazione e diagnostica dei pc. Il programma, leggerissimo, individua con una velocità sorprendente tutti i file accumulati durante la normale navigazione in internet che possono essere rimossi in quanto non utili al funzionamento ordinario del computer. Questi file sono rappresentati dalla cronologia, cookies, file temporanei e ogni traccia lasciata dal browser. In questo senso, CCleaner si rivela un ottimo mezzo per la tutela della propria privacy, non permettendo ad altri di conoscere la nostra attività in rete.

ccleaner

Oltre alla navigazione, CCleaner si preoccupa di agire positivamente nel cuore del sistema operativo, cioè nel registro di Windows, individuando e rimuovendo voci non necessarie, scollegate o pericolose, lasciate da programmi malevoli. Gli sviluppatori di questo prodotto di successo hanno pensato bene di introdurre anche la funzione di supporto per la disinstallazione corretta dei programmi che si desidera rimuovere dal computer. Spesso, la consueta procedura di disinstallazione di un software causa la presenza di file in conflitto che a loro volta possono provocare bug inaspettati e errori improvvisi.

CCleaner è installato su milioni di computer in tutto il mondo in quanto realmente risolve molti problemi presenti nel computer, con maggiore efficacia di tanti prodotti commerciali.

Possiamo sintetizzare le funzioni principali di CCleaner qui di seguito:

Tutela della privacy cancellando password richiamate automaticamente nei form online (autofills), cronologia, cookies e file temporanei;

Cancellazione dei punti di ripristino nei pc condivisi da più utenti;

Sicurezza nella rimozione di tutti i file personali presenti nel sistema operativo, ideale nel caso si voglia vendere il computer;

Maggiore velocità di esecuzione dei programmi e di utilizzo del pc, grazie alla cancellazione dei file inutili che occupano inutilmente spazio;

Sistema più stabile, eliminando gli errori improvvisi e inspiegabili.

Un programma molto interessante.

Verificare Checksum MD5 e SHA-1

Quando in rete troviamo file di grosse dimensioni, generalmente troviamo a corredo anche un codice per verificare l’integrità dei file, il cosiddetto file checksum.

Il codice per verificare l’integrità dei file può essere di vari tipi, uno tra i più famosi è l’MD5, quindi se confronta il codice attuale del file, con quello visualizzato sul sito di download, se entrambi i codici corrispondono significa che il file è integro, se invece i codici sono diversi significa che il file si è corrotto durante il download, e quindi dovremo riscaricarlo.

Microsoft con le ISO di Windows 8 Consumer Preview utilizza, come codice il formato SHA-1, per confrontare questo ed altri tipi di checksum possiamo utilizzare HashTab.

HashTab è un utility per Windows che permette di verificare il file checksum MD5, SHA-1, e molti altri, integrandosi con esplora risorse.

Una volta installato, infatti, la nuova funzione verrà integrata nelle proprietà di un file, per accedervi dunque basta cliccare con il tasto destro del mouse, selezionare Proprietà, e quindi spostarsi sulla scheda “File Hashes” qui verranno calcolati e visualizzati tutti i vari codici, e quindi potremo confrontare quello che ci interessa.

Programmi per Visualizzare PDF – Foxit Reader

Foxit Reader è un software completamente gratuito che permette di creare e modificare file pdf con grande semplicità. Pensato in ogni minimo dettaglio, le sue multifunzionalità lo rendono una valida ed interessante alternativa al noto Adobe Reader.

Foxit Reader è in grado di aprire, editare e stampare qualsiasi file in formato PDF. Il programma è dotato di un sistema di sicurezza, attraverso tre livelli di apertura che tutelano l’utente nei confronti di quei pdf insicuri che potenzialmente possono creare problemi al computer.

vederepdf

Foxit Reader avvia i documenti rapidamente e supporta il download on demand. Fra le funzionalità da segnalare abbiamo la possibilità di aggiungere testo al pdf, evidenziare frasi o parole, introdurre note di promemoria e creare link nelle parole a siti e pagine esterne.

Infine, il pdf può essere convertito in file di testo txt. Aderisce agli standard ISO 32000 ed ai requisiti di visualizzazione per pdf.

Come Clonare un Hard Disk

Spesso utile in sede di formattazione nel caso si vogliano salvaguardare dati, o nel caso si abbia la necessità di trasferire l’intera mole di dati in un altro disco fisso, HD Clone è un’applicazione realizzata in questo ottica, disponibile in differenti versioni tra cui una totalmente freeware.

Supportato da tutti i sistemi operativi Windows e disponibile anche in lingua Italiana, HD Clone funziona in maniera abbastanza semplice dato che vi basterà selezionare la voce apposita per far partire la copia del vostro Hard Disk.

Il programma è in grado sia di trasferire direttamente il tutto in un nuovo disco fisso (ovviamente, quindi, dovete collegare una seconda memoria fisica nel quale destinare i dati) o creare una apposita immagine disco che potrà essere salvata in un server dedicato dai produttori delsoftware e poi essere copiata successivamente.

Le differenze importanti tra le cinque versioni disponibili risiedono non solo nella ovvia quota di pagamento che serve per ottenere quelle superiori, ma anche in una serie di certe funzionalità che sono ovviamente integrate nel programma a pagamento.

Ad esempio la velocità di copia varia di versione in versione con 600 Megabyte al minuto per quella gratuita, fino ad arrivare ai mastodontici 60 GB ogni sessanta secondi nell’edizione “Enterpraise”: quella più cara ma anche quella più completa.

Il software supporta perfettamente meccaniche SCSI, EIDE o SATA, e lo consigliamo assolutamente senza riserva, specialmente a chi necessita di un programma del genere sul lavoro.