Come Estrarre Testo da PDF

Considerata ormai la capillare diffusione ed il sopravvento che sta avendo il formato Pdf, contraddistinto dall’impossibilità di essere editato, capiterà prima o poi a tutti di dover estrarre il testo da un suddetto file. Il copia e incolla non è sicuramente la soluzione migliore, anzi, molto spesso i pdf sono bloccati per evitarne la copia e addirittura la stampa.

Per estrarre il testo possiamo affidarci al software PDF OCR, scaricabile gratuitamente da questo sito di semplicissimo utilizzo.

Una volta installato non dobbiamo far altro che andare ad aprire il nostro pdf con PDF OCR e premere il tasto START OCR. Il software ci permette anche di selezionare le pagine da convertire.

Abbiamo testato il programma per voi e dobbiamo dire che è uno dei migliori programmi free in materia di estrazione pdf, anche se talvolta qualche carattere potrebbe risultare sconosciuto.

Migliori Alternative a Photoshop

Con la forte diffusione della fotografia digitale, è diventato sempre più importante disporre di un software di editing per le immagini. Il re dei re è, naturalmente, Photoshop, ma con un prezzo eevato per la versione completa, molti hanno iniziato a domandarsi se non ci sono opzioni gratuite che potrebbe fare le stesse cose di Photoshop senza sborsare nemmeno un soldo.
Quale programma è necessario dipende in gran parte da ciò che si sta cercando di realizzare. Oggi, presenteremo alcuni programmi che, per molti aspetti, possono sostituire (in maniera gratuita) l’utilizzo di Photoshop.

Paint.NET
Paint.NET è un programma ricco di funzionalità, con tutorial e una comunità di sostegno per aiutare la maggior parte dei nuovi utenti con consigli e trucchi. Paint.NET ha iniziato lo sviluppo come un progetto di “design college undergraduate senior” finanziato da Microsoft, infatti avrebbe dovuto sostituire Microsoft Paint, ed è attualmente mantenuto da alcuni degli ex studenti, che inizialmente avevano lavorato su di esso. Si ha un gran numero di pulsanti che rispecchiano esattamente quelli di Photoshop e un numero uguale di funzionalità, il che rende Paint.NET uno dei candidati migliori per sostituire il costoso Photoshop. Oserei dire che la maggior parte di ciò che può essere fatto in Photoshop può essere eseguito anche con Paint.NET.

GIMP
GIMP è, senza dubbio un software editing di immagini con molte caratteristiche simili a Photoshop. E se hai bisogno di un programma che permetta di creare diversi livelli, manipolare le singole parti del quadro, creare filtri e utilizzare buoni strumenti di lavoro con una grande varietà di formati immagine supportati, tra cui il formato nativo di Photoshop (PSD), GIMP è il programma che stavate cercando.
Per coloro che utilizzavano precedentemente Photoshop, l’interfaccia risultareà abbastanza familiare, con molti tasti chiamati allo stesso modo e disposti nel piano di lavoro in maniera pressochè identica. Per coloro che non hanno mai usato un software di editing avanzato per immagini, GIMP ha un elenco molto completo di tutorial, utili al principiante e ad un livello avanzato, che può essere trovato sulla pagina documentazione di GIMP.

Photoscape
PhotoScape è stato costruito per essere un software “user-friendly”, con una scelta visiva dei progetti da selezionare, che variano da editing di immagini GIF a procedure guidate per organizzare le immagini o catturare screenshot. Certamente non ha molte caratteristiche simili a Photoshop, ma può fare, con solo qualche click, molte delle stesse cose fattibili in Photoshop utilizzando molti passaggi.

VCW VicMan’s Photo Editor
VCW viene fornito con il software opzionale album web, ma anche senza di esso, VCW può essere uno strumento molto utile per l’editing di immagini. Il programma ha un’interfaccia vecchio stile e non dice quasi nulla a livello visivo, ma gli strumenti in essa contenuti funzionano bene e ti permettono di fare tutto quello che ci si aspetterebbe da un editor semplice di foto: il ritaglio, utilizzare strumenti di disegno, settare il contrasto e il colore, utilizzare gli effetti e i filtri sulle immagini. Il programma viene fornito anche con un video tutorial per aiutarvi a padroneggiare il tutto.

Tutti i programmi elencati, a mio avviso, possono sostituire bene Photoshop, è vero che non possiedono proprio tutte le caratteristiche dell’editor di casa Adobe ma conoscendo ciò che dobbiamo fare è possibile sostituirlo egregiamente con un software gratuito risparmiando

Estensione Firefox per Aprire Collegamenti con Altro Browser

Spesso quando si naviga su internet con il proprio browser Firefox,IE o quello che sia si possono riscontrare problemi con la visualizzazione di una determinata pagina o si può verificare che il browser usato non supporti contenuti specifici o tipi di standard web.

Senza farci grossi problemi di aprire per forza un altro browser per visualizzare un determinato sito possiamo come sempre ricorrere al Firefox e alle sue estensioni.

Quella di cui parleremo si chiama Browser View Plus in grado di farci aprire un pagina web o un link in diversi altri browser direttamente da Firefox e senza che apriamo gli altri browser che abbiamo eventualmente installato nel PC.Per prima cosa recatevi alla pagina di download e installazione dell’estensione e cliccate su installa

Riavviamo il browser,ora noterete la comparsa della voce Browser View Plus nel menù strumenti. Cliccateci sopra per cominciare con la configurazione osservando l’interfaccia delle opzioni formata da tre schede,ognuna fondamentale per utilizzare correttamente l’addon.

Cominciando dalla prima scheda è possibile scegliere i browser da integrare in Firefox scegliendo dal menù a tendina tra i disponibili Internet Explorer,Chrome,Opera e Safari ma è possibile specificare anche altri browser se si scegle una tra le voci Other Browser.

In link menu possiamo rinominare la voce esistente ad esempio in Apri Link sostituendo Open Link come impostato di default,mentre in page menu possiamo rinominare la voce esistente in una a nostro piacimento.

Nella seconda scheda si configurano i percorsi d’intallazione dei browser scelti precedentemente che automaticamente l’addon trova e imposta senza il nostro intervento.

Ora non ci resta che configurare l’ultima scheda rappresentata da un simbolo a forma di cerchio dove all’interno ci saranno le prime due voci dove potremo definire l’azione intrapresa,quando li inseriremo le icone nel browser,sia quando andremo a cliccare con il tasto destro del mouse e sia con il sinistro.

Nella terza opzione è bene osservare la differenza che c’è tra Chrome e Chrome Application Window,infatti la prima aprirà la pagina nel browser creato da Google mentre la seconda aprirà la pagina come finestra pop-up senza aggiungere schede a Chrome.

Completata la configurazione ora trasporteremo le icone dei browser che abbiamo scelto nella barra dei segnalibri (o in una posizione a piacere) del nostro Firefox andando semplicemente nella barra dei menù e cliccando su personalizza,successivamente trascinare le icone dei browser.

I menù contestuali verranno modificati,ecco come si presenta quello di un link e quello di una pagina web.

 

Insomma un’estensione indispensabile da avere in Firefox per aprire un link o una pagina web con un altro browser.

Programmi per Convertire Unità di Misura Velocemente

Convert è un semplice programma per Windows che esegue conversioni tra una vasta gamma di metriche supportate.

Esso in pochi click converte le unità più popolari.Ad esempio ci sono distanza,temperatura,volume,tempo,velocità, massa,potenza,densità,pressione,energia e molti altri,tra cui la possibilità di creare conversioni personalizzate.

Principalmente ci sono due quadrati rappresentanti le unità di input(entrata) e di output (uscita).Impostato il valore che si vuole convertire in un’altra unità di misura,il gioco è fatto.Convert è la soluzione migliore per chi desidera convertire unità di misura gratuitamente e non sempre ricorrendo alla rete effettuando ricerche con Google.

Il programma può essere eseguito su tutte le versioni dei sistemi operativi Windows a 32 e 64 bit (Vista e Sette).Inoltre grazia a Wine,Convet può essere aperto anche su Linux.

Condividere il Desktop in Rete

In passato era impensabile che si potesse avere accesso e controllare un PC in remoto direttamente tramite la rete. Con il passare degli anni si sono create vere e proprie aziende di softwareper servizi di gestione e accesso remota,amministrazione remoto e controllo remoto.

LogMeIn è una delle aziende leader in questo settore con la sua vasta gamma di programmi e soluzioni aziendali all’avanguardia per primeggiare sui suoi antagonisti.

Proprio in questi giorni LogMeIn ha lanciato un suo nuovo servizio chiamato LogMeIn Express con il quale potremo condividere lo schermo con un massimo di 100 utenti nello stesso momentosenza installare nulla sul PC ma direttamente dal web attraverso una connessione cifrata SSL a 256 bit.

Il funzionamento tra chi condivide lo schermo e chi lo visualizza è molto semplice.

Collegati al servizio bisognerà cliccare su condividi,dopo di che scaricherete un piccolo eseguibile che non richiederà installazione dove sarà presente un codice numerico formato da 12 numeri che vi servirà per condividere lo schermo (una volta comunicato) con i vostri amici o semplici utenti.

Il codice numerico sarà visibile sullo schermo.

ora il visualizzatore dovrà digitare o incollare il codice (sempre sul sito LogMeIn Express) e cliccare su visualizza.Così facendo vedrà subito lo schermo del’altro utente che lo ha condiviso.

L’utente che ha condiviso lo schermo verrà presentato nella chat che puntualmente si aprirà si chiamerà presentatore,mentre chi partecipa alla condivisione si chiamerà partecipante (anche se si potranno modificare i nomi).

Questo strumento online è altamente consigliato quando si deve porre assistenza e per uso personale e aziendale con la possibilità anche di passare il controllo del PC dal presentatore allo spettatore